Vacanze in Bicicletta in Italia ed Europa
albero bicicletta

CICLOTURISMO IN ITALIA: indagine nazionale promossa dall’Università dell’Insubria e Fiab

Come sta il cicloturismo in Italia?

Un questionario rivolto ai sempre più numerosi turisti che scelgono la bicicletta nei propri viaggi in Italia e in Europa. L’Università dell’Insubria, in collaborazione con Fiab, Federazione italiana ambiente e bicicletta, ha avviato un’indagine nazionale per conoscere meglio il cicloturismo: un fenomeno in rapida crescita capace di coniugare sviluppo economico e qualità dell’ambiente e della vita, secondo un approccio di sviluppo sostenibile aderente ai principi dell’Agenda Onu 2030.

Le domande proposte riguardano le più frequenti scelte di destinazione, di viaggio e di alloggio di tutti quei turisti che hanno deciso di sperimentare una vacanza in bici. In particolare la ricerca si concentra su due tipologie: chi viaggia in bicicletta utilizzandola come mezzo di spostamento principale e chi viaggia anche con la bicicletta, che in questo caso è uno fra i diversi mezzi utilizzati.

Per poi raccogliere le esperienze vissute negli ultimi tre anni, raccogliere impressioni, giudizi e valutazioni sull’offerta di cicloturismo dei territori visitati, soprattutto in termini di qualità degli alloggi e degli altri servizi ritenuti necessari.

Il questionario anonimo è compilabile on-line, in non più di 15 minuti, al seguente link: https://tinyurl.com/cicloturismo2020.

La scadenza per la compilazione è fissata a sabato 29 febbraio 2020. Poi i dati della ricerca saranno analizzati e diffusi.

Mancano pochi giorni, se hai voglia, dai il tuo contributo…conoscerti meglio, ci aiuterà a fornirti servizi migliori 🙂

Happy Cycling!

Team Bici&Vacanze

Sharing is caring!

Call Now Button