Vacanze in Bicicletta in Italia ed Europa

Vuoi maggiori info?

CONTATTACI

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Tour di Gruppo: In bici sulla costa dei Trabocchi- Abruzzo

Agosto 29- 17:00 - Settembre 4- 19:00

Euro 700,00
Tour di gruppo - Abruzzo Bike to Coast -Bici e Vacanze

Una settimana in bici lungo la costa abruzzese. Fiancheggeremo la riviera da San Benedetto del Tronto a San Salvo per uno spettacolo naturale insolito e molto suggestivo attraversando tratti di costa intatta e naturale.

Prova la pista ciclabile del progetto abruzzese Bike to Coast, partendo da San Benedetto del Tronto fino ad arrivare a San Salvo in sella alla MTB. Attraverserai i lidi ampi e sabbiosi della zona Nord, ricchi di spiagge attrezzate, entrerai nel cuore della città di Pescara dal caratteristico ponte sul mare e percorrerai una costa che diventa man mano selvaggia e incontaminata, con spiagge sempre più strette, piccole e fatte di ciottoli. Riprendi fiato con un giorno di relax al mare e poi riparti: davanti ai tuoi occhi spunteranno i caratteristici trabocchi, la fitta vegetazione e le rocce che calano a picco sul mare, mentre pedalerai nella numerose riserve naturali della regione. Tutto questo è solo un assaggio di un paesaggio da non perdere, mare e natura per tutti i gusti e la pista ciclabile più lunga d’Italia di un Abruzzo sostenibile tutto da scoprire.

Domenica
arriviamo nel pomeriggio a San Benedetto del Tronto. Conosciamo il gruppo e l’accompagnatore e facciamo la prova delle bici, chi arriva presto potrà fare una passeggiata nella Riviera delle Palme e magari assaporare un gelato sul lungomare. Nel tardo pomeriggio ci troviamo con l’accompagnatore e poi prima cena assieme: brindiamo a questa vacanza!

Lunedì San Benedetto del Tronto – Roseto degli Abruzzi.

Dopo colazione partiremo da San Benedetto del Tronto (ciclovia Adriatica) attraverso la riserva naturale della Sentina (prima parte sterrata), un paesaggio di acqua e sabbia che si sviluppa per circa 180 ettari all’interno del Comune di San Benedetto del Tronto, tra l’abitato di Porto d’Ascoli a Nord e il fiume Tronto a Sud.Oltrepassando il fiume Tronto arriveremo al punto ZERO del Bike to Coast Abruzzese nella provincia di Teramo.
Comincerà da qui la ciclabile abruzzese che ci consentirà di visitare Martinsicuro, AlbaAdriatica, Tortoreto lido, Giulianova, Cologna spiaggia. Qui entreremo nella Riserva del Borsacchio che tutela l’incontaminata bellezza di un’area, che conserva tutti gli aspetti di integrità della costa sabbiosa abruzzese, con le sue dune embrionali di vegetazione alofita e tratti di macchia mediterranea. Ci fermeremo per una degustazione in cantina prima di arrivare a Roseto degli Abruzzi. Questa sera ci rilassiamo con una buona cena in compagnia.
Info itinerario: 47 km, dislivello circa 200mt.

Martedì Roseto degli Abruzzi – Francavilla al Mare.

Pedaleremo nella magnifica pineta di Pineto e nello splendido parco Marino della Torre Di Cerrano. Nel tratto teramano, fra due Comuni, Pineto e Silvi, l’area marina delimita sette chilometri di costa e completa un programma di protezione e valorizzazione dell’ambiente affiancandosi alla rete di oasi sottomarine che hanno consentito, in questi anni, la salvaguardia, il ripopolamento e lo studio dell’ecosistema marino. Dopo la visita, lasceremo la provincia di Teramo ed entreremo in provincia di Pescara, attraverso Montesilvano e Pescara. Superato il Ponte del Mare, arriveremo a Francavilla al Mare dove alloggeremo. Pizza Party e birra per tutti: brindiamo a questa vacanza!
Info itinerario: circa 40 km, dislivello circa 150mt.

Mercoledì giornata libera di relax a Francavilla al Mare.

Chi vuole potrà godersi una bella giornata al mare e un po’ di shopping in negozi tipici. Per chi desidera visitare, consigliamo il Convento Michetti e Museo Michetti e nelle immediate vicinanze le città capoluogo di Chieti, Pescara o il Borgo storico di Pretoro (uno dei “Borghi più belli d’Italia”). Cena in Hotel.
Giorno libero

Giovedì Francavilla al Mare – Fossacesia.

Oggi ammireremo il mare e le colline circostanti per avventurarci lungo la terza e ultima provincia di questo percorso, quella di Chieti. Qui visiteremo il castello Aragonese ad Ortona per poi rincontrare il mare dalla riserva dell’Aquabella, dove potremmo anche visitare il cimitero Canadese. Il dedalo di gallerie inizia qui a fare capolino e si arriva a San Vito Chietino, porta d’ingresso della Costa dei Trabocchi. Da qui iniziamo a vedere questi vecchi capanni da pesca, palafitte sospese sull’acqua. Continueremo ad ammirare il mare e le colline circostanti per avventurarci lungo la costa teatina fino a Fossacesia. Questa sera invece ci aspetta una cena esperienziale sul trabocco a base di prodotti tipici pescati il giorno stesso: una delle esperienze più suggestive da fare su questa costa.
Info itinerario: circa 35 km, dislivello circa 560mt.

Venerdì Fossacesia – Vasto.

Siamo dentro la Costa dei Trabocchi e, dopo la cena serale che ci avrà permesso di capire meglio cosa rappresentano per queste zone i Trabocchi, cominceremo questo ultimo giorno lungo il Bike To Coast d’Abruzzo dirigendoci in direzione sud. Arriva la parte più suggestiva dell’intero percorso. Qui arriviamo nelle riserve di Punta Aderci e Punta Penna, qui il terreno ritorna sterrato, in mezzo alla vegetazione sul mare. Qui sembra di essere sulla costa della Scozia, con scenari a picco sul mare che rendono questo ultimo giorno, magico. Passeremo davanti ai Trabocchi storici della costa fino al golfo di Vasto, dove il nostro tour termina affacciandoci prima sulla Loggia Ambling, da dove nei giorni limpidi, si vedono le Tremiti. Visiteremo il borgo vecchio con castello, chiese, scorci e palazzi D’Avalos splendidi. Cena libera e facciamoci suggerire dal nostro accompagnatore dove mangiare il miglior “brodetto alla vastese”!

Info itinerario: circa 39 km, dislivello circa 340mt.
Sabato
dopo colazione, è ora dei saluti: alla prossima vacanza attiva!

Sistemazione
Hotel 3 stelle, B&B, residenze o agriturismi.
Gli indirizzi delle sistemazioni saranno forniti ad iscrizione avvenuta.

Quote
Quota Individuale Giugno e Settembre: € 700
Quota Individuale Luglio e Agosto: € 750
Noleggio bicicletta: € 50
Noleggio bici elettrica: € 130
Supplemento Singola: € 150
Comprende
sistemazione in camere doppie/triple, trattamento di mezza pensione, trasporto bagaglio da hotel a hotel, accompagnatore, percorsi guidati, assicurazione sanitaria e bagaglio.
Non comprende
viaggio, bevande, transfer di rientro, una cena, tassa di soggiorno ove prevista e quanto non indicato alla voce “Comprende”.

Note
Info itinerario: kilometri totali: 160.
Tipo di percorso: tratti asfaltati misti ad altri sterrati e ghiaiosi. Strade con lunghe pianure e salite costanti, pedalabili.
Importante: il programma potrebbe subire variazioni in relazione alle condizioni atmosferiche, variazioni della viabilità, turni di chiusura e/o su indicazione da parte dell’accompagnatore.
Transfer di rientro: da San Salvo a San Benedetto del Tronto si ritorna autonomamente in treno o con altri transfer, se si sono lasciate le auto nel primo albergo a San Benedetto del Tronto; oppure da San Salvo si possono prendere treni o altri trasporti per tornare, sempre autonomamente, a casa.
Il costo del transfer è di € 300 totale da dividere per massimo 7 partecipanti.

Come arrivare
San Benedetto del Tronto, collocata lungo la direttrice adriatica percorsa da strade, autostrada e ferrovia, è facilmente raggiungibile da ogni parte d’Italia.

IN TRENO: la Stazione Ferroviaria di San Benedetto del Tronto prevede frequenti collegamenti con altri nodi ferroviari sulle linee che interessano la regione: la Milano – Bologna – Ancona – Lecce e la Roma – Falconara – Ancona.
Per informazioni su orari e fermate, clicca qui!

IN AUTO: l’Autostrada A/14 (Bologna – Taranto) la serve con due uscite: Ascoli Piceno- S. Benedetto per la parte sud e Grottammare per la parte settentrionale.
Da Roma è comodo percorrere fino al termine la A/24 (Roma – L’Aquila), proseguire per Giulianova ed immettersi quindi sulla A/14.
Chi viene da Firenze, può uscire al casello Val di Chiana dell’Autostrada del Sole e seguire un itinerario di superstrade: Perugina – Foligno, Muccia, Macerata – Civitanova, S. Benedetto. In alternativa si può uscire al casello di Orte e, sempre utilizzando le superstrade, ripercorrere questo itinerario toccando Terni, Foligno, i Sibillini e Ancona
IN AEREO: si può raggiungere San Benedetto attraverso:

l’aeroporto “Raffaello Sanzio” di Ancona Falconara che è collegato con Milano, Roma, Palermo, Londra, Monaco di Baviera e alcune capitali dell’Est europeo (www.ancona-airport.com)
l’aeroporto di Pescara collegato anch’esso con alcune città italiane ed europee (www.abruzzo-airport.it).
Il porto di Ancona è scalo di linee marittime da e per Croazia, Grecia, Turchia, Cipro e Israele.

IN AUTOBUS: numerose Autolinee collegano la città con i maggiori centri dell’Italia: Roma, ad esempio, è raggiungibile in autobus in poco più di tre ore.
Da e per la Capitale è possibile usufruire del servizio di due autolinee: Roma Marche linee s.p.a. e Start spa.

 

Dettagli

Inizio:
Agosto 29- 17:00
Fine:
Settembre 4- 19:00
Prezzo:
Euro 700,00

Vuoi essere aggiornato sui nostri viaggi?

 

No, thanks!

Call Now Button

Prenota tranquillo

Cancellazioni senza penali fino al giorno della partenza per restrizioni dovute all’emergenza sanitaria Covid-19:

Scopri i dettagli