Tour del Marmo dal Lago Maggiore a Milano in bici /LOMBARDIA-PIEMONTE/ITALIA

A partire da 759,00

“SPECIAL” : Tour 100% immaginati, creati, organizzati e gestiti dal team Bici&Vacanze con tutta la nostra passione!


Caratteristiche Tecniche
Alla scoperta del Lago Maggiore e dei Navigli passando dalla Cava di Marmo di Candoglia al Duomo (Duomo di Milano) su piste ciclabili e strade secondarie.

Lunghezza Percorso: km 222

HIGHLIGHTS:

  • Domodossola – Sacro Monte (Unesco)
    Candoglia – Cava di Marmo
    Lago Maggiore e Isole Borromee
    Parco Naturale del Ticino
    Certosa di Pavia
    Milano

Bici:  Bicicletta Muscolare / E-bike

BiciLivelliFACILE_text2

Sharing is caring!

Categorie: , , Tag:

Descrizione

Il Tour del marmo – il percorso che il marmo ha seguito attraverso i corsi d’acqua naturali e artificiali fino al Duomo di Milano.
Il marmo, dopo essere stato estratto dalla cava della Veneranda Fabbrica, situata a monte della frazione di Candoglia nel comune di Mergozzo, veniva trasportato attraverso corsi d’acqua come il Toce fino all’ingresso del canale.
I blocchi venivano trainati da buoi dalla cava fino alla banchina di carico sul Toce e trasportati per vie d’acqua fino a Milano.
Vogliamo offrirvi questo tour, per invitarvi a visitare anche nella vostra tappa finale il Duomo di Milano, risultato finale del lavoro umano sul marmo di questa zona.

ITINERARIO

Giorno 1: Arrivo individuale in treno a Domodossola.
Benvenuto e visita del “Borgo della Cultura”: Piazza del Mercato, la Chiesa dei Santi Gervasio e Protasio, la torre medievale che chiude poi con una piccola passeggiata al Sacro Monte Calvario (patrimonio UNESCO). Pernottamento a Domodossola

Giorno 2: Domodossola – Verbania 48 Km
Uscendo dall’hotel, in direzione Verbania, si segue la pista ciclabile lungo il fiume Toce. (Ciclovia del Toce) Passando per il borgo di Villadossola e la sua meravigliosa chiesetta romanica di S.Bartolomeo, fermatevi in località Vogogna ( “Borghi più belli d’Italia”) dove potrete visitare il Castello Visconteo e la chiesa neogotica del Sacro Cuore di Gesù. Con una piccola deviazione si possono vedere solo dall’esterno le Grotte di Marmo (Cava Madre del Duomo di Milano – Candoglia).
Sul percorso si può anche vedere il cartello dell’antica “Linea Cadorna” costruita durante la prima guerra mondiale e ammirare i monti del Parco Nazionale della ValGrande (la più grande area wilderness delle Alpi). Arrivo a Verbania; pernottamento a Verbania.

Giorno extra sul Lago Maggiore (facoltativo)

Due attività diverse: vi daremo tutti i dettagli/indicazioni/prezzi per permettervi di fare la scelta migliore per voi.
Isole Borromee e Stresa (Esperienza Culturale/Botanica Borromeo)
Visita delle Isole Borromee in barca. Avrete la possibilità di visitare: Isola Bella (Palazzo e Giardini Borromeo), Isola Pescatori (Villaggio dei Pescatori) e Isola Madre (Orto Botanico), inoltre potrete fare una sosta a Stresa dove potrete ammirare gli splendidi alberghi in stile liberty e i luoghi di villeggiatura di aristocratici e scrittori di inizio secolo. Ritorno a Verbania, pernottamento
Mottarone e Stresa (Mottarone Fun Experience)
Possibilità di una giornata “adrenalinica” sul Monte Mottarone. Imbarco per Stresa/Carciano e funivia per il Mottarone Summit. Vivere l’emozione di una discesa mozzafiato sulle straordinarie montagne russe di bob Alpyland circondate dal meraviglioso panorama sul Lago Maggiore. Noleggiate una Mountain-bike e pedalate in downhill (percorsi per ogni tipo di pubblico, da facili a difficili) fino al parco avventura del Mottarone (con 4 diversi percorsi per ogni livello)
Ritorno a Stresa sulle tracce del Mottarone. Ritorno a Verbania, pernottamento

3° giorno: Verbania – Sesto Calende 41 Km
Traghetto da Verbania per Laveno. Sul versante lombardo del Lago Maggiore pedalerete fino all’inizio del Ticino a Sesto Calende. Si passa dal paese di Gemonio con la chiesa medievale dedicata a San Pietro e si prosegue in direzione Gavirate dove si può visitare l’antico Chiostro di Voltorre oggi utilizzato per mostre temporanee e attività culturali legate alla sua lunga storia. Si raggiunge poi la pista ciclabile che costeggia il Lago di Varese e ci si può fermare all’Isolino Virginia, importantissimo sito archeologico patrimonio dell’UNESCO e primo sito palafitticolo preistorico alpino. Dopo la visita si può andare verso sud per dare uno sguardo alla Palude Brebbia e arrivare al piccolo lago di Comabbio fino al paese di Varano Borghi. Questo paese è la sede di una grande industria tessile di inizio ‘800, e si può vedere un villaggio operaio con facciate affrescate e uno stile architettonico simile al nord Europa. Si scende poi verso le rive del lago seguendo Villa Borghi e poi si segue il sentiero fino alla città di Sesto Calende lungo il fiume Ticino. Pernottamento a Sesto Calende

Giorno 4: Sesto Calende – Abbiategrasso 53 Km
Ora siete diretti verso il Parco Naturale della Valle del Ticino, una via verde che vi condurrà, senza neanche accorgersene, fino alla città di Milano. Lungo il percorso potrete fermarvi ad ammirare le imponenti opere idrauliche, realizzate in passato per permettere alle persone di sfruttare la potenza del fiume, trasformando il paesaggio e il territorio.
Verso la fine del tour vedrete il fiume trasformarsi in piccoli corsi d’acqua che servivano a trasportare il blocco di marmo fino alla Veneranda Fabbrica del Duomo: i Navigli. Lungo i Navigli si possono ammirare ville lussuose, case estive delle nobili famiglie milanesi. Questi fiumi hanno permesso, nei secoli passati, il trasporto veloce di persone e materiali quando le strade non erano ancora arrivate. Una volta giunti ad Abbiategrasso, si può visitare il Castello Visconteo. Cena e pernottamento ad Abbiategrasso

Giorno 5:  Abbiategrasso – Pavia 45 km
Seguendo il Naviglio di Bereguardo si raggiunge Morimondo e la sua meravigliosa Abbazia, poi si prosegue fino al “Ponte di Barche” di Bereguardo che vi porterà nel Parco del Ticino fino a Pavia. Si può ammirare la città di Pavia grazie alle sue strade medievali, all’imponente Duomo e al Castello Visconteo: Pavia è una città a misura d’uomo da scoprire lentamente. Pernottamento a Pavia.

Giorno 6: Pavia – Milano 35 km
Pochi km dopo Pavia si può visitare la Certosa di Pavia, dove si trovano un santuario e un monastero di non comune bellezza. e poi l’ultima parte dell’itinerario conduce lungo i Navigli tra vecchie case coloniche fino alla Darsena (porto vecchio di Milano) che oggi è stata trasformata in un bellissimo parco urbano con un’intensa vita notturna ed eventi per ogni età. Arrivo in hotel, sistemazione e poi piccola visita di Milano con l’aiuto della nostra App. Pernottamento a Milano

Giorno7: Milano
Breakfast e fine del tour. Possibilità di aggiungere una giornata extra per visitare Milano

 

Date & Prezzi

Tipologia  Bici&Libertà
Ogni sabato da marzo a ottobre 2021.
Altre date di inizio disponibili per almeno 5 persone.


QUOTE
€ 759,00 quota individuale pacchetto in camera doppia
€ 229,00 Supplemento singola
€  75,00  Supplemento alta stagione  (17 luglio – 19 settembre)

NOLEGGIO BICI
€ 85,00    Noleggio bici
€ 185,00  Noleggio E-Bike

EXTRA
€ 29,00 Tour guidato a Milano a persona in bici  (2,5 ore)
Mezza Pensione possibile su richiesta
Visita al Duomo di Milano su richiesta
Extra Day Lago Maggiore su richiesta


La quota comprende:
. 6 pernottamenti in camera doppia (singola con supplemento) con colazione in hotel 3***/4****
· Battello da Verbania a Laveno (bici incluse)
· Trasferimento bagagli
· Briefing & info dettagliate
· App  GPS tracks da usare anche offline *
· Servizio assistenza
· Assicurazione Viaggio


La quota non comprende:
Viaggio A/R per raggiungere il luogo di partenza, gli extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato in “La quota comprende”. Attenzione: La tassa di soggiorno – se richiesta – deve essere pagata direttamente sul posto.


Come Arrivare

In auto:

Dal tunnel del Monte Bianco attraverso la A5 – A4 e la A26, in Italia, al Lago Maggiore e al Lago d’Orta.
Da Basilea sull’autostrada del Gottardo a Locarno sulla sponda svizzera del Lago Maggiore. Poi attraverso il confine di Piaggio Valmara e con la strada statale 34 lungo la riva del Lago Maggiore.
Sempre da Basilea via Berna verso a) la galleria del Lötschberg o b) verso Vevey, Sion, Briga attraverso il Passo del Sempione. Da lì a Domodossola sulla strada statale 33 per le valli dell’Ossola, il Lago Maggiore o il Lago d’Orta. Da Lindau (D) / Bregenz (A) via Coira / Autostrada del San Bernardino fino a Locarno (CH).

Da Milano attraverso le autostrade A8 o A26 fino a Sesto Calende sulla sponda orientale del Lago Maggiore.

In treno:
– Parigi con il TGV a Milano.
– Milano – Lago Maggiore in treno linea Milano – Domodossola.
– Basilea – Milano via tunnel del Sempione fino a Domodossola.

In aereo:
I tre aeroporti di Milano, Malpensa è il più vicino ma con tutti si può arrivare in autobus alla stazione di Milano e poi prendere un treno per Domodossola.
Su richiesta organizziamo il trasferimento dagli aeroporti (Milano) al punto di partenza.

 

Mappa

Chiedi Preventivo

    Dati del cliente:*

    Nominativo*
    Email*
    Telefono*
    Comune di residenza*
    Tipologia viaggio*:
    Data di inizio viaggio*
    Partecipanti:*

    Adulti:
    Bambini:
    Specificare l'età dei bambini:
    Sistemazione:*

    Tipologia hotel/cabina:
    Tipologia trattamento:
    Numero di camere:
    Se avete esigenze particolari scrivetele nelle note
    Noleggio Bici:
    SiNo
    Assicurazione annullamento del viaggio* SiNo
    Eventuali note/richieste
    Acconsento al trattamento dei dati personali GDPR 679/2016 SI

    Dichiari di aver preso visione ed accettare le condizioni generali di utilizzo SI

    Per maggiori informazioni fare riferimento alla pagina privacy

    I campi contrassegnati con * sono obbligatori

    Ti potrebbe interessare…