Mantova ed il Mincio in bici – LOMBARDIA/ITALIA

Caratteristiche Tecniche
Molto facile, adatto ai principianti e alle famiglie con bambini.
Il percorso si svolge in buona parte su piste ciclabili, ed in parte su strade secondarie con pochissimo traffico. Il percorso è completamente pianeggiante.

Bici: city bike /E-bike

BiciLivelliFACILE_text2

Categorie: , , , Tag:

Descrizione

Mantova e la ciclabile del Mincio.

Mantova si può considerare una città d’acqua, una Venezia nell’entroterra padano, una città in forma di Palazzo. L’acqua come elemento di difesa naturale da sempre, l’acqua come garanzia della fertilità di queste terre, di cui i Gonzaga, i signori della città a cui hanno sempre legato il loro nome, rendendola un vero e proprio gioiello artistico ed architettonico.
Partendo dalla città, potrete ammirarne le sue bellezze dal castello di San Giorgio, Palazzo Ducale, fino al palazzo Te solo per citarne alcune, e poi pronti a scegliere un tour in bici immersi nella natura, nei suoi parchi, nelle riserve naturali, fra i suoi laghi, verso il Po. Percorrendo itinerari ciclistici alla portata di tutti, abbiamo pensato a diverse possibilità per esplorare l’entroterra di questa zona ed arrivare fino al Lago di Garda lungo la Ciclabile del Mincio.

ITINERARIO

Giorno 1: Arrivo a Mantova.
Le cose da vedere a Mantova sono davvero tante, si può girare tranquillamente in bici oppure a piedi per scoprire le sue splendide piazze, entrare nei diversi palazzi storici e visitare il suo castello, se sarete nell’agriturismo sarete un pochino fuori città per cui converrà muoversi in bici, altrimenti l’hotel è situato in centro città.

Itinerario 1: Mantova – Peschiera – 44 km (solo andata tutto il percorso )
Partendo da Mantova si passano le riserve naturali ed i diversi parchi che costeggiano la città, dall’agriturismo partirete un pochino più avanti, sempre su ciclabile si raggiunge Borghetto (15 km da agriturismo/30 km da Mantova), in provincia di Verona, una tappa da non perdere della ciclopista. Uno dei borghi più belli d’Italia, un gruppetto di case adagiate ai piedi del ponte Visconteo sulle rive del Mincio con i caratteristici mulini ad acqua (alcuni ancora in funzione!). Di seguito noterete un castello, il castello scaligero di Valeggio sul Mincio. Valeggio famosa per la produzione dei tortellini, una vera specialità da provare. La torre del castello scaligero si trova all’interno del  Parco Giardino Sigurta, un parco naturalistico di 60 ettari che vale davvero la pena di visitare. Si può proseguire verso Peschiera del Garda facendo altri 14 km, c’è poi la possibilità su prenotazione di prenotare il rientro con il bus

Itinerario 2: Sobborghi di Mantova –  20/25 km
I tre laghi che abbracciano Mantova, costituiscono un luogo privilegiato dove è possibile ammirare l’inconfondibile profilo monumentale della città. Dai tre laghi partono anche numerosi percorsi ciclabili per visitare il territorio:
nel parco peri-urbano della città di Mantova  si trova un percorso verde, che in diversi tratti segue parte delle sponde dei tre laghi che il Mincio forma attorno al capoluogo.
Il tratto del lago di Mezzo è ad anello e transita lungo i due ponti della città: dal ponte dei Mulini fino alla porta giuliesca di Cittadella si spinge nell’area verde che ospita i resti di una delle fortificazioni cittadine e sbuca, all’altezza della verdiana torretta “di Sparafucile” lungo il ponte di San Giorgio (presto un sottopasso permetterà di evitare l’attraversamento) dal quale si presenta una splendida vista del profilo rinascimentale della città dei Gonzaga.
Gli altri tratti proseguono in sponda destra del lago Inferiore verso la città o del lago di Mezzo fino a porta Mulina dove si arriva al lago Superiore. Qui si può scegliere: a sinistra si va verso Belfiore (e di lì si arriva fino al borgo di Grazie), a destra porta invece a bosco Fontana o al bosco Bertone o ci si collega alla Mantova-Peschiera.

Itinerario 3: Tour circolare da Mantova  – 49 km
Si segue l’argine del fiume, dove il fiume Mincio si consegna nel Po, il più grande fiume italiano,  fino a Govèrnolo, un centro rivierasco fluviale con porticciolo turistico per ormeggio delle numerose motonavi da crociera, una storica torre con orologio, un campanile gotico e le caratteristiche conche di navigazione che governano le acque del fiume, da qui il nome di Govèrnolo. Per poi rientrare dall’altra parte del fiume.

Mappa

Tipologia Bici & Weekend
Partenza tutti i giorni da marzo fino ad novembre 2021.

Possibilità di tour 3 notti da quotare.

QUOTE

CAT.A
Agriturismo

1789,00 euro  Quota individuale adulti in camera doppia
169,00 euro Quota individuale adulti in camera tripla/quadrupla
149,00 euro Quota individuale bambini fino a 12 anni
Bambini fino a 5 anni: gratuito

CAT.B
Hotel 3***
219,00 euro Quota individuale adulti in camera doppia

NOLEGGIO BICI

€    40,00 Noleggio bici
possibile noleggio carrellino/cammellino


La quota comprende:

· 2 Pernottamenti con colazione da tipologia richiesta
· Mezza pensione
· App con percorso con tutti i punti di interesse
· Assistenza telefonica
· Assicurazione viaggio

La quota non comprende:
Viaggio A/R per raggiungere il luogo di partenza, gli extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato in “La quota comprende”

 

 


Come arrivare

In auto: Itinerari pianificabili su www.google.it/maps.

In treno:  Stazione di Mantova

 

Chiedi Preventivo

Dati del cliente:*

Nominativo*
Email*
Telefono*
Comune di residenza*
Tipologia viaggio*:
Data di inizio viaggio*
Partecipanti:*

Adulti:
Bambini:
Specificare l'età dei bambini:
Sistemazione:*

Tipologia hotel/cabina:
Tipologia trattamento:
Numero di camere:
Se avete esigenze particolari scrivetele nelle note
Noleggio Bici:
SiNo
Assicurazione annullamento del viaggio* SiNo
Eventuali note/richieste
Acconsento al trattamento dei dati personali GDPR 679/2016 SI

Dichiari di aver preso visione ed accettare le condizioni generali di utilizzo SI

Per maggiori informazioni fare riferimento alla pagina privacy

I campi contrassegnati con * sono obbligatori